IN PRIMO PIANO

Bando 2017 per azioni di informazione e di promozione riguardanti i prodotti agricoli realizzate nel mercato interno e nei Paesi terzi

INVITO A PRESENTARE PROPOSTE 2017: Sovvenzioni per azioni di informazione e di promozione riguardanti i prodotti agricoli realizzate nel mercato interno e nei paesi terzi a norma del regolamento (UE) n. 1144/2014

Il programma finanzia azioni di informazione e di promozione destinate a:

- mettere in evidenza le specificità dei metodi di produzione agricola dell'UE, in particolare sul piano della sicurezza degli alimenti, della tracciabilità, dell'autenticità, dell'etichettatura, degli aspetti nutrizionali e sanitari, del benessere degli animali, del rispetto dell'ambiente e della sostenibilità, come pure delle caratteristiche intrinseche dei prodotti agricoli e alimentari, specialmente in termini della loro qualità, sapore, diversità e tradizioni;
- rafforzare la consapevolezza dell'autenticità delle denominazioni d'origine protette, delle indicazioni geografiche protette e delle specialità tradizionali garantite dell'Unione.
Concretamente attraverso il programma vengono finanziate attività di pubbliche relazioni e campagne di informazione che possono anche assumere la forma di partecipazione a manifestazioni, fiere ed esposizioni di importanza nazionale, europea o internazionale. Le azioni possono essere di due categorie:

a) Programmi di informazione e di promozione, che possono a loro volta essere di tue tipi

a.1) Programmi semplici Possono essere presentati da una o più organizzazioni proponenti provenienti da uno o più Stati membri. Devono avere una dimensione significativa in termini di impatto transfrontaliero quantificabile previsto: ciò implica che nel mercato interno devono svolgersi in almeno due diversi Stati membri, oppure in un solo Stato diverso da quello del proponente (questa condizione non si applica ai programmi il cui messaggio riguarda i regimi di qualità dell’Unione o le buone pratiche alimentari). Devono inoltre avere una dimensione unionale in termini sia di contenuto sia di impatto (devono fornire informazioni sulle norme europee di produzione, la qualità e sicurezza dei prodotti alimentari europei e le pratiche e la cultura alimentari in Europa), promuovere l’immagine dei prodotti europei aumentando il grado di conoscenza dei prodotti e dei simboli grafici europei.

a.2) Programmi multipli Possono essere presentati da almeno due organizzazioni proponenti provenienti da due o più Stati membri, oppure a una o più organizzazioni dell’Unione I programmi, semplici o multipli, sono attuati per un periodo minimo di un anno a un periodo massimo di tre. Le organizzazioni proponenti per questi programmi devono essere rappresentative del prodotto interessato: tale rappresentatività viene valutata sulla base di diversi parametri fra i quali la percentuale di produttori rappresentati e il valore o il volume dei prodotti commercializzati (in entrambi i casi, superiore al 50%). Una stessa organizzazione non può ricevere sostegno per programmi relativi a uno stesso prodotto/regime su uno stesso mercato per più di due volte consecutive.

b) Azioni su iniziativa della Commissione

- Azioni di informazione, tra cui campagne, in caso di gravi turbative del mercato, perdita di fiducia dei consumatori o altri problemi specifici. Tali azioni possono assumere la forma di missioni di alto livello, partecipazione a fiere commerciali ed esposizioni di livello internazionale, con padiglioni o iniziative destinati a valorizzare l'immagine dei prodotti dell'UE.
- Servizi di sostegno tecnico destinati ai potenziali proponenti, finalizzati a: 1) favorire la conoscenza dei diversi mercati, tra l'altro attraverso visite commerciali esplorative; 2) mantenere una rete professionale dinamica nell'ambito della politica di informazione e di promozione, anche fornendo consulenza al settore riguardo alla minaccia rappresentata dai prodotti di imitazione e contraffatti nei paesi terzi; 3) migliorare la conoscenza delle norme dell'UE relative all'elaborazione e all'attuazione dei programmi.
Possono essere oggetto di promozione:

- i prodotti compresi nell’Allegato I al Trattato sul funzionamento dell’Unione europea (si veda file allegato), escluso il tabacco;
- i prodotti contenuti nell’Allegato I al regolamento istitutivo delle azioni di informazione (allegato I del regolamento);
- le bevande spiritose a indicazione geografica protetta (ex regolamento 110/2008).

SCRIVICI

Se vuoi avere più informazioni riguardo il nostro lavoro contattaci compilando il form sottostante

Nome / Cognome*
Email*
Telefono*
Città*
Richieste o domande*

Lavoriamo con